Oggi tutti a Rionero per cercare di realizzare un sogno: il Vulture patrimonio Unesco!

Ho l’immenso piacere di comunicarti che è stato approvato un importantissimo Protocollo d’intesa per la candidatura del Monte Vulture al programma UNESCO “l’uomo e la biosfera”.

Si tratta di un Programma intergovernativo per promuovere su base scientifica un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello Sviluppo Sostenibile.

L’eventuale riconoscimento UNESCO è uno strumento straordinario che potrà dare maggiore prestigio e visibilità su scala nazionale e internazionale al sito con significativi benefici.

Il Monte Vulture è una Zona Speciale di Conservazione (ZSC) ai sensi della Direttiva Habitat della Commissione Europea e, pertanto, riconosciuto come zona di importanza comunitaria in cui sono state applicate le misure di conservazione necessarie al mantenimento o al ripristino degli habitat naturali e delle popolazioni delle specie per cui il sito è stato designato dalla Commissione Europea.

Grazie al lavoro svolto in questi anni la ZSC Monte Vulture ora fa parte del Parco Naturale Regionale del Vulture.

Ti invito, pertanto, alla presentazione dell’iniziativa che si terrà oggi, Sabato 24 Novembre 2018 alle ore 17:00 in cui presenteremo, presso il Centro Sociale di Rionero in Vulture, il Protocollo per la candidatura al programma UNESCO del “Monte Vulture”.

Si tratta di un traguardo che potrà essere raggiunto con il contributo e la collaborazione delle amministrazioni locali, il mondo dell’associazionismo, il sistema produttivo locale e, quindi, della comunità del Parco del Vulture che, pertanto, invito a partecipare.

Questa è la prova oggettiva che collaborando tutti insieme non si può far altro che andare avanti!

Francesco Pietrantuono